Dopo 95 anni Topolino e Minnie diventano di pubblico dominio

Picture of by Gianfranco Marotta
by Gianfranco Marotta
Tempo di lettura: < 1 minuto

Topolino e Minnie, nelle versioni originali in bianco e nero, sono tra i personaggi più famosi delle migliaia di opere protette da copyright pubblicate nel 1928 e da oggi, 1 gennaio 2024, di dominio pubblico, allo scadere del termine legale di 95 anni. Ciò significa che personaggi e storie di quelle opere possono essere rifatti – sulla pagina, sul palco o sullo schermo – senza permesso. Anche Tigro verrà “liberato” il 1 gennaio e potrebbe presto riunirsi a Winnie the Pooh nel sequel a febbraio del film ”slasher’ “Winnie the Pooh: Blood and Honey”, dove lo sciocco vecchio orso è diventato un mostro armato di mazza. Poi ci sono la versione teatrale di “Peter Pan” di J.M. Barrie, “Il ragazzo che non voleva crescere”, il romanzo di D.H. Lawrence, “L’amante di Lady Chatterley” e “Orlando: A Biography” di Virginia Woolf, il libro illustrato di Wanda Gág, “Millions of Cats” e molti altri.

Condividi questa notizia:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest

Formazione a portata di click

Ultime notizie
Categorie

Resta aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre aggiornato.